Blogging

Note sparse su fatti, fatterelli e persone

L'eclissi dei diritti crea i dossier: l'ultimo allarme di Stefano Rodotà

“Eclissi dei diritti? Molte iniziative vanno proprio in questa direzione, e si sta creando un clima che li considera un ostacolo. Nell'agenda della politica la questione dei diritti precipita agli ultimi posti, sopraffatta da altri imperativi, la sicurezza e l'efficienza in primo luogo. ”. Lo dice Stefano Rodotà, giurista, già Garante della Privacy e attento studioso delle nuove frontiere della democrazia, anche in forma digitale. Il suo ultimo appello riguarda gli emendamenti presentati alla cosiddetta “lenzuolata Bersani”, in sede di commissione Industria al Senato.

Persone: 
Argomenti: 

Nice party, hu?!

Come è andata, lo racconta Cristian sul suo blog, col suo occhio partecipe e distaccato insieme. E non sgarra di una virgola. Io ci stavo pensando, in questi due giorni di quiete, ma è arrivato prima lui e meglio, e mi toglie un “impegno” di parole che non saprei come onorare. Anche perché un elenco delle cose che succedono ad una festa, piccola, grande, riuscita, non riuscita, ciascuno dei partecipanti ce l'ha in sé.

Autori: 
Argomenti: 

Housewarming: festa alla casa di Kikko (quella vera)

Housewarming, ovvero festa di inaugurazione della casa, quando si apre la nuova magione agli amici che la riscaldano con la loro presenza. E' quel che accadrà venerdì 21 a casa mia, cogliendo l'occasione della cena del vicinato, un raduno con gli abitanti, tutti amici, del blocco di appartamenti alla Castellaccia, la mia via e quella di fianco. A casa mia perché tra gli appartamenti è, di poco, il più grande.

Argomenti: 

“Dì a qualcuno che io sono qui”: un messaggio in bottiglia per i bambini nel carcere di La Paz.

Barbara Magalotti ha fatto l'educatrice volontaria nel carcere di La Paz, Bolivia. Per i figli dei detenuti, che vivono con i padri all'interno della struttura carceraria. Vivono lì, come detenuti, ma non scontano una pena: i figli seguono i padri perché le madri, rimaste senza compagno, devono sopravvivere e spesso abbandonano i figli.

Società: 
Luoghi: 

Assediato per caos: della scrivania e di come tutti la vorrebbero ordinata ma poi ci devo lavorare io (echeccazzo!)

Lo studio di Albert Einstein (Princeton, New Jersey), ritratto poco dopo la sua scomparsa da Ralph Morse

Sono salvo, qualcuno ha spezzato una lancia in mio favore. Anzi, a favore dei poveri disordinati da scrivania in ufficio. Quelli che hanno montagne di cose, impilate alla bell'e meglio, in perenne bilico tra il fatto, il da fare e il-fatto-qualche mese-fa-ma-magari-mi-serve-ancora. Dicono che se hai una scrivania così sei un creativo, uno che ha una montagna di interessi. Me l'ha detto Markino che lo scrive l'Ansa. Ma vigliacca miseria ti mettesse - l'Ansa - il link per leggere da te la ricerca. Dai, sono cose che fanno piacere.

Autori: 
Argomenti: 

Pagine

Subscribe to RSS - Blogging