Blogging

Note sparse su fatti, fatterelli e persone

Perché i cani attaccano i loro proprietari

Questa "catena" me l'ha inviata Jean via mail: Why dog attack their owners. Un po' di sano british humor...

Argomenti: 

Quarantatre

Sono nato alle 4,30 o un'ora più tardi. Me l'hanno detto, mi serviva per il quadro astrale che mi fece una tipa, scordata anche lei. Ma il posto lo so, la clinica del dottor Paltrinieri, una villetta liberty davanti alla stazione di Rimini, azzurra con le decorazioni che strizzano l'occhio al classico, con qualche testa di mercurio che occhieggia qua e là. Era la clinica “buona”, nel '64, mi hanno detto... L'incipit c'era, ed ero andato avanti anche un po'. Ma cominciare un racconto di 43 anni per metterlo sul blog, all'una di notte, magari era un po' troppo. Per cui, vi basti la cifra.

Argomenti: 

Il primo voto su Kilombo: meta - sinistra, meta - aggregatori e meta – scelte. Consapevoli. (Se non avete capito il titolo...)

Dunque, c'è un aggregatore delle sinistre, Kilombo, che sembra davvero un aggregatore delle sinistre: litigano. Un casino. Se ne dicono quanto i cani. Non ho capito molto il perché, ma ormai sono alla rissa. E, si sa, in mezzo agli schiaffoni, va a capire chi ha dato il primo o il secondo: sono tutti gonfi e tumefatti. Anzi, ad andarci in mezzo, rischi di prenderne pure tu. Ma provo a capirci qualcosa. Non è per farmi gli schiaffoni degli altri (e magari prenderli).

Media: 
Argomenti: 

Il "mondo visto dal Cannocchiale" mostra due croci uncinate. Ma un ottico, per riparare le lenti, ce l'hanno?

In principio era la piattaforma blog del Riformista. Ora, tra i 29520 blog presenti sul Cannocchiale, si possono vedere anche cimeli nazisti. Ed è bagarre, tra i blogger del Canocchio. In testata, due foto di Hitler e altrettante croci uncinate sono l'introduzione ai contenuti di "nazismo.cannocchiale.it": cimeli militari delle Ss e oggettistica nazionalsocialista, porcellane comprese. Propaganda politica?

Argomenti: 

Bivio: urge consiglio

Certe volte mi innamoro delle idee, senza che queste abbiano un fondamento logico, ma solo delle belle prospettive. Poi, nel dargli forma, ci lavoro sopra. Mi sa che non è un buon metodo, ma vedo che portano più o meno lontano. Oppure altrove. Seguendo questo principio ho preso un server, tutto mio, per trasferire la casa di Kikko, un altro paio di siti che ho in gestazione e per ospitare, se capiterà, qualche amico. Non è un'operazione commerciale, al momento. E non so nemmeno se lo diventerà.

Argomenti: 

Pagine

Subscribe to RSS - Blogging